Seguici anche su:

   
home
la nostra storia
catalogo
librerie
anteprime
contatti
Esaurito
Brand 111. Centoundici domande e risposte per sapere di più sulla Brand e sul suo futuro.
€ 18,00
Elio Carmi

Elio Carmi
Brand 111. Centoundici domande e risposte per sapere di più sulla Brand e sul suo futuro.
Note: Testo di Elio Carmi, prefazione di Alessandro Ubertis.
Brand imprese mercati
Anno: 2014
Pagine: 264 | Formato: | Copertina:
Editore:
Isbn 9788897686323
Dappertutto è Brand, la prima bibita che pensiamo è una Brand, una cioccolata spalmabile o un detersivo più bianco del bianco sono una Brand, lo sono la star di Hollywood e il dottore claudicante della fiction, la città di New York e Capri, Apple e IBM, Ernesto Che Guevara e Mao Tse-tung, Padre Pio e la Chiesa, Topolino e Superman, Emergency e la Nato, il Louvre e gli Uffizi, l’Italia e la Nuova Zelanda. Sembra che esista un nuovo paradigma del contemporaneo, una sorta di punto di vista per cui tutto appare riconducibile a un unico concetto interpretativo: la Brand.



La domanda è: cos’è una Brand? Nel libro il lettore – studente o ex studente, designer o professionista della comunicazione – troverà un tentativo di risposta articolato su 111 domande nate ciascuna come conseguenza di quella che la precede, spunti di discussione intorno a un tema che tocca concretamente molti aspetti dei discorsi sociologici ed economici, incidendo nel contemporaneo e coinvolgendo innovazione, creatività e arte, passando attraverso la globalizzazione e la rete. Più livelli di indagine, con idee e citazioni, e risposte accompagnate da commenti illustrati. Ne risulta un racconto costruito da chi ha imparato cos’è la Brand interrogandosi e facendola, passando sempre attraverso una pratica verificata con la teoria, cercando le risposte anche in strada, tra la gente, potremmo dire sul terreno di battaglia in cui le marche si rivelano e si affermano o soccombono. Un’indagine i cui confini si insinuano tra la politica, il territorio, il mercato, l’antropologia, il design, la semiotica, l’architettura, l’arte, la persona, la parola e l’immagine. Una storia in progress, sempre più di interesse globale, dentro la quale chiunque può sentirsi autorizzato a intervenire.

Questo libro è anche un lavoro di sintesi, costruito per comunicare complessità con semplicità. Una sorta di sequenza di idee organizzate in un flusso di pensieri. Come dire che fare Branding è progetto, direzione creativa e regia, anche come, ma soprattutto è un processo di Design.

Dalla prefazione di Alessandro Ubertis

È un lavoro di Maieutica fatto di domande e risposte alla scoperta di un metodo operativo per ottimizzare il processo identitario dell’impresa o del prodotto. È un testo che si può leggere in molti modi. Lo si può utilizzare come un vocabolario per capire il senso delle parole nel lessico di chi inventa e usa le marche per comunicare, oppure lo si può leggere dalla metà, o dall’ultima domanda per poi tornare all’inizio. Ciò che importa è trarne un beneficio, una nuova conoscenza, nella consapevolezza che con le Brand, con le Marche, abbiamo a che fare tutti i giorni. Così, come le briciole di Pollicino indicano la via di casa, le 111 domande conducono alla coscienza del ruolo della marca all’interno del quotidiano che circonda ciascuno di noi e che ci riguarda anche per il futuro.


Contenuti e titoli

Nota per il lettore

Prefazione

000. Nota introduttiva
001. A cosa serve il Marchio?
002. Marchio d’origine o di garanzia?
003. Il Marchio significa proprietà?
004. Il Marchio indica appartenenza?
005. Marchio, Marca, Brand, Logo, Griffe, Sigillo?
006. Cos’è un Logotipo?
007. È corretto utilizzare la parola Logo in generale?
008. La firma d’Autore e lo Stilista?
009. La Brand o la Marca?
010. Marchio e Marca sono la stessa cosa?
011. Ma allora cos’è la Brand?
012. Cos’è il Branding?
013. Ma la Brand non è terreno del Marketing?
014. Il Branding non si occupa delle 4P?
015. Marketing e Branding si integrano e interagiscono?
016. Cos’è l’autenticità di una Marca?
017. Una Brand può essere falsa?
018. Materiale e immateriale, identità e immagine?
019. Come si fa a dare senso compiuto a ogni scelta?
020. Una scarpa è comunque una scarpa! Come fa a essere unica?
021. La personalità di Marca è quindi la Marca stessa?
022. Ogni Brand ha una propria identità?
023. La Brand esiste solo se c’è un Pubblico?
024. Con chi gioca la Brand?
025. Riconoscibilità e gioco? Perché?
026. Brand Identity e Brand Image sono la stessa cosa?
027. E quando la Brand sbaglia?
028. Come costruire Branding con Identity, Image e Values?
029. Per fare Branding cosa si deve fare in concreto?
030. Se è così complesso, ne vale la pena?
031. Una buona idea non fa già un buon prodotto?
032. La componente di design è così importante?
033. Cos’è la forma di un concetto?
034. Il design e la Brand sono strettamente correlati?
035. Se design non è una bella forma, cos’è?
036. Estetica, design e stile servono davvero per fare Branding?
037. Branding Design Oriented allora, non vuol dire bello?
038. Esiste un’estetica universale?
039. Una Marca deve essere coerente con tempi e luoghi?
040. Quando la Brand invecchia, che fare?
041. Quindi se la Brand cambia i propri valori, tradisce sé stessa? 042. Cos’è il Family feeling? 043. Chi coordina la costruzione di una Brand? 044. Ci sono costruzioni diverse per assolvere specifiche funzioni?
045. Quali sono le architetture di Marca?
046. Cos’è il Brand Stretching?
047. Quali sono gli altri modelli di organizzazione?
048. Ci sono modelli standard?
049. Ci sono altre terminologie condivise?
050. Nomi diversi per funzioni diverse?
051. Ci vuole uno stile per fare una Brand?
052. Cos’è il mondo della Marca?
053. Le Marche sono mondi in cui si entra?
054. Chi utilizza molte marche è parte di molti mondi?
055. Perché adottiamo segni d’identità?
056. Scegliere una Brand è come indossare una maschera?
057. Io scelgo ciò che sono?
058. Le mie scelte le rapporto agli altri?
059. Cos’è la Brand Reputation?
060. La Brand Reputation è stabile o labile?
061. Una Brand può quindi perdere valore?
062. Cosa vuol dire fare Branding Design Oriented? 063. Cos’è la Design Strategy?
064. Cos’è la regia di Marca?
065. Dire Branding è come dire Storytelling?
066. Cos’è l’Experiential Branding?
067. La relazione emozionale con la Marca continua?
068. Cos’è la fedeltà di Marca?
069. Meno Consumatore, più Persona?
070. La Brand tra tangibile e intangibile?
071. Le religioni sono Brand?
072. Si può considerare la Religione una Brand?
073. Le Brand sono sempre in competizione?
074. Quali sono le principali risposte per un processo di Branding?
075. Tutte queste cose vanno fatte insieme?
076. Facendo così non si perde di riconoscibilità?
077. Brand Identity, ci sono regole e vincoli?
078. Com’è possibile adattare sempre?
079. Innovazione e creazione sono la stessa cosa?
080. Cosa sono i principî fondativi?
081. Come si sviluppa una Brand?
082. Valori di Marca o il Valore di una Marca?
083. Cos’è la Brand Vision?
084. Cos’è la Brand Mission?
085. Cos’è la Brand Essence?
086. I Valori sono la Personalità della Marca?
087. Cos’è la Star Strategy?
088. Cosa unisce la Brand e la Persona?
089. Cos’è il Personal Branding?
090. Allora tutto è Brand?
091. La Brand è essenzialmente fiducia?
092. Quindi ci affidiamo alla Marca?
093. Mito e Brand, cosa li unisce?
094. La Brand è quindi un Idolo?
095. Ci sono nuove formule per le Brand?
096. Le persone cambiano. E le marche?
097. Le cose sono sempre e comunque le stesse cose?
098. Le Brand durano nel tempo?
099. Territorio e Re-Branding?
100. Cos’è il Place Branding?
101. Luoghi geografici come Brand?
102. Cosa si può fare? E come?
103. Difendere la Brand?
104. Perché si devono registrare le idee?
105. La rete è quindi fondamentale?
106. La Brand sarà sempre più importante?
107. La Brand è utile anche per i servizi alla persona?
108. Fare Branding è fare cultura?
109. Cos’è M.A.Y.A?
110. E la Brand domani?
111. Tutto ciò da dove nasce? E dove può portare?

Postfazione

Argomenti e collane
> Scienza della comunicazione
> Economia della comunicazione
> Comunicazione sociale e politica
> Green Communication
> Letteratura e immagine
> Illustrazione
> Comunicazione visiva
> Design e comunicazione
> Comunicazione.doc
> Annual
> Pubblicità e marketing
> Brand imprese mercati
> Media e web communications
> Cinema e televisione
> Narrativa
> Formazione e università
> Narrativa Amatea
> Saggistica e varia
> Arte
> Rivista
Iscriviti
alla Newsletter
Iscriviti per avere notizie delle nuove anteprime e leggere stralci dei titoli in pubblicazione.
indirizzo email
 Autorizzo al trattamento dei dati personali